“CI PENSO IO”, il nuovo progetto antidegrado di Fuori Campo 11 si presenta!

Questa mattina in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di Fuori Campo 11 è andata in onda la conferenza stampa di presentazione di “CI PENSO IO”, il nuovo progetto sostenibile, promosso dall’associazione sassolese, contro il degrado urbano. Sono stati svelati il logo dell’iniziativa e la data del primo appuntamento.

Nel corso della conferenza stampa sono intervenuti il presidente di Fuori Campo 11, Barbara Fontanesi, e Franco Cosmai, figura di riferimento all’interno dello staff dell’associazione, i quali hanno presentato ufficialmente alla stampa il logo e la mission della nuova iniziativa, sottolineando l’urgenza di iniziative come questa per fare qualcosa di concreto e a basso costo contro l’inquinamento degradante dei rifiuti. «Sono molto felice di annunciare l’apertura di questo nuovo progetto dal sapore di riapertura e di ripartenza – spiega Fontanesi – Ringrazio gli amici che da tanto tempo ci seguono, come il Comune di Sassuolo e il comitato sassolese della Croce Rossa Italiana, e i nuovi partner che sono da poco entrati nella famiglia della nostra associzione: Legambiente e WAU!Milano. Questa iniziativa è frutto, dunque, di un grande gioco di squadra che ha lo scopo di avvicinare i cittadini ad una dimensione di cittadinanza diversa, più attiva e responsabile». Successivamente, ha fatto seguito al contributo di Barbara Fontanesi l’intervento dell’Assessore alle Politiche Sociali, allo Sport e alle Politiche Giovanili, Sharon Ruggeri: «È un piacere essere ancora al fianco di Fuori Campo 11 per un altro progetto importante, come “CI PENSO IO”, che vede l’associazione sassolese sempre in prima linea per il benessere della cittadinanza, attraverso lo sport e la tutela dell’ambiente. Questa iniziativa si serve davvero dell’attività sportiva come linguaggio universale per incentivare le persone alla legalità, al rispetto della propria città e alla cittadinanza attiva. L’importanza di questo progetto sta appunto nell’aspetto educativo tanto per i nostri ragazzi, quanto per noi adulti». 

In seguito, sono intervenuti i principali rappresentanti delle istituzioni e organizzazioni del territorio, che già da diverso tempo collaborano con l’associazione nei vari ambiti in cui è impegnata, tra questi ricordiamo Andrea Amato, presidente di WAU!Milano; Houda Hidly, rappresentate della CRI-Comitato di Sassuolo e, infine, Corrado Toni, presidente del Circolo Comuni Pedemontani Modenesi di Legambiente. Coralmente hanno rinnovato il loro impegno, manifestando il pieno appoggio nei confronti di questa nuova iniziativa, proposta da Fuori Campo 11, che mira alla riqualificazione e la rivalutazione degli spazi urbani, attraverso un metodo insolito, quello del “plogging”, che cerca di coniugare contemporaneamente sport, educazione e salute.

In conclusione, è intervenuto anche Franco Cosmai, il quale per prima cosa ha svelato la data del primo evento e poi ha chiarito alcuni aspetti operativi legati al progetto: «Innanzitutto, ringrazio i nostri partner che ancora una volta ci accompagnano nella promozione delle nostre attività. Un ringraziamento speciale, in particolare, va a Fondazione di Modena per aver finanziato il progetto, che non si limiterà alla sola giornata del 26 settembre, ma accompagnerà la cittadinanza della Città di Sassuolo per tutta la stagione 2021/2022 con un appuntamento fisso al mese, sino al 15 maggio 2022, giornata mondiale della famiglia, perché “CI PENSO IO” è stato pensato soprattutto per i ragazzi e le famiglie in una direzione educativa. A tal proposito, infatti, le attività che verranno proposte saranno offerte in particolar modo alle scuole. A livello operativo, dopo l’evento pilota di settembre, ogni domenica verrà individuata una zona urbana da ripulire e riqualificare attraverso il plogging ed altre modalità operative che scopriremo di volta in volta, grazie al contributo dei nostri partner, direttamente sul territorio cittadino. Quello che posso anticipare fin da subito è il coinvolgimento diretto di esperti tecnici qualificati per la preparazione all’attività sportiva, una componente per noi irrinunciabile ed imprescindibile rispetto al resto del progetto».

Il debutto – Il primo evento con “CI PENSO IO” si terrà domenica 26 settembre alle ore 10:00 presso il Parco Ducale di Sassuolo, da dove partirà la prima uscita. Si proseguirà, in seguito, con un appuntamento al mese, ogni domenica, sino al 15 maggio 2022, in occasione della giornata mondiale della famiglia. 

I partner – Comune di Sassuolo, Croce Rossa Italiana (Comitato di Sassuolo), Fondazione di Modena, Wau!Milano e Legambiente (Comuni pedemontani modenesi).