LA NOSTRA FILOSOFIA

Il nostro obiettivo è quello di diffondere attraverso un Gioco di squadra collettivo passione e cultura sportiva al fine di incentivare il senso di appartenenza principalmente tra i giovani, ma anche tra i meno giovani. Uno scambio continuo tra cultura civica e sportiva grazie ad interventi sul territorio che forniscono soluzioni e modi alternativi di stare insieme grazie al linguaggio universale dello sport. A tale scopo organizziamo eventi sportivi e culturali nei diversi quartieri delle città, in cui gli stessi cittadini contribuiscono attivamente alla realizzazione dei progetti sviluppati sentendosi “protagonisti in campo.” 


SPORTIVAMENTE

IL FESTIVAL SPORTIVAMENTE si pone l’obbiettivo di animare le città attraverso l’allestimento di spazi comuni e diffusi di conoscenza e conversazione, conoscenza dell’altro ed inclusione.

Un programma creativo di lezioni magistrali ed eventi sportivi con la partecipazione di protagonisti della scena sportiva paralimpica, società sportive, scuole, famiglie e amici.

Gli eventi, tutti ad ingresso libero, sono un’occasione per ascoltare bellissime storie di forza e coraggio, un’esperienza unica nel suo genere per andare oltre le nostre barriere, reali e immaginarie.


YELLOW RUN

La YELLOW RUN è una camminata/corsa non competitiva di circa 5km realizzata nel cuore delle varie città d’Italia con l’obiettivo di far incontrare studenti, insegnanti, genitori e più in generale cittadini nella condivisione di un’esperienza unica nel suo genere: correre o camminare in coppia legati con un laccetto, facendo indossare ad uno dei due partecipanti particolari occhialini che simulano l’ipovisione. La corsa/camminata ha l’obiettivo di sensibilizzare gli iscritti alle diversità in genere, stimolare competenze relazionali al fine di costruire rapporti sani, empatici ed inclusivi. Una visione diversa dell’esperienza sportiva, non orientata solo ed esclusivamente al risultato, ma al piacere di conoscersi a vicenda nella relazione con l’altro, per scoprire che le nostre diversità possono risultare risorse e non limiti.


DROP OUT

Il progetto DROP OUT è una risposta innovativa al fenomeno dell’abbandono sportivo precoce. È il risultato di anni di ricerche, laboratori ed interviste fatte a ragazze e ragazzi che praticano sport di squadra nelle società sportive del nostro territorio.
Il risultato degli intervistati tra i 13 e i 17 anni indica che i giovani interrompono prematuramente e bruscamente l’attività agonistica per diversi motivi con conseguente diminuzione della fiducia nelle proprie capacità e l’aumento di un senso di fallimento individuale.
Il progetto Drop Out è per le società sportive un percorso multidisciplinare volto allo sviluppo degli atleti per favorirne l’autostima e le potenzialità personali, attraverso la partecipazioni ad allenamenti creativi, interattivi e personalizzati.


FUORICLASSE

Il progetto FUORICLASSE è una risposta innovativa al fenomeno dell’abbandono scolastico, un percorso multidisciplinare rivolto agli studenti per favorirne le potenzialità personali attraverso il linguaggio dello sport

Fuoriclasse vuole far si che studenti e insegnanti si trovino a vivere esperienze di team building e dinamiche tipiche del gioco di squadra, favorendo la condivisione di nuove emozioni per sentirsi campioni in classe…in pratica dei fuoriclasse!

Questo obiettivo per disincentivare l’abbandono scolastico che sta diventando un problema serio e che rischia di rappresentare un ostacolo per la crescita economica, oltre ad alimentare povertà ed esclusione sociale.


CI PENSO IO

Il progetto CI PENSO IO #AGHPEINSME (espressione che enfatizza la risolutezza emiliana di mettersi direttamente in gioco davanti ai problemi) nasce con l’intento di valorizzare alcuni luoghi della città considerati a rischio degrado urbano. I partecipanti, grazie ad un risveglio muscolare svolto da un Personal Trainer, mostreranno il loro amore per la città Facendo “pulizia” mentre camminano o corrono (plogging).

Oltre al benessere personale, i destinatari, si troveranno a sperimentare un vero e proprio team building di cittadinanza; l’azione civica dell’attività di plogging, infatti, mira alla cura della persona e della propria città grazie ad un gioco di squadra tipico dello sport attraverso la partecipazione ad una serie di eventi gratuiti da realizzare ogni volta in zone diverse.


HIP HIP HURRÀ

Il progetto HIP HIP HURRÀ: MAESTRI DI VOLLEY, ARTE E MULTISPORT lancia una nuova sfida nel campo dell’educazione sportiva: lo sport come pratica artistica e allo stesso tempo l’arte come condizione per Fare sport. Il progetto educativo propone un percorso didattico innovativo propedeutico all’avviamento delle discipline sportive con una particolare attenzione ed orientamento alla pallavolo.

L’obiettivo del percorso è quello di offrire una Formazione propedeutica multisportiva ed artistica, in modo che ciascuno iscritto possa avere le basi per scegliere e intraprendere sia un cammino professionale che amatoriale con soddisfazione e successo nel mondo della pallavolo e degli altri sport. Il progetto è realizzato in collaborazione con la società Volley Sassuolo.


FUORI CAMPO ALLE 11

La TRASMISSIONE SPORTIVA nata durante il primo lockdown del 2020 e proseguita per tutto il 2021, ha proposto un palinsesto ricco di ospiti derivanti dal mondo dello sport e della cultura.

Trasmesso in diretta ogni 15 giorni sul canale Facebook e YouTube di Fuori Campo 11, il Format sportivo, si è occupato principalmente delle seguenti tematiche:

– Terzo tempo: dedicato alla carriera e al post carriera dei protagonisti del mondo dello sport.

– Sportivi per la vita: dedicato alle tematiche dello sport, inteso come stile di vita sano ed attivo.

– La squadra invisibile: dedicato ai nostri partner del territorio emiliano e nazionale, per fidelizzare e creare condizioni che promuovano relazioni di scambio proficuo, visibilità reciproca e gioco di squadra.